Mondolinx

Fabric Design e Like Home, il primo passo è quello giusto Nasce una bella collaborazione nel segno di CircuitoLinx

Ci sono persone all’interno di CircuitoLinx che ormai si possono definire navigate e coscienti delle potenzialità enormi che offre l'impiego di Linx: una di queste è Luca Fagnani. Luca sfrutta ormai l’economia circolare da molto tempo, ed ha capito perfettamente come muoversi, tanto che, nell’agosto del 2019, ha creato Fabric Design (azienda che si occupa di interior design e che ha stabilito la sede a Desio), appositamente per implementare le sue sinergie nel Circuito e creare un business parallelo al di fuori di esso. Con questo principio Luca porta avanti la sua idea di economia circolare che è fondata sul passaparola, come lui stesso ha modo di confermare: «Se si crea un buon rapporto tra professionisti seri e competenti, all’interno del circuito si può lavorare davvero bene, con il minimo rischio. Così facendo si agevola la creazione di una filiera di professionisti con fornitori scelti, che porta ad un connubio perfetto che genera un risultato soddisfacente per gli imprenditori e soprattutto per il cliente». A supporto del concetto espresso, Luca Fagnani grazie al passa parola incontra Carlo Briguglio, proprietario del boutique hotel bergamasco Like Home, e getta le basi per un rapporto lavorativo. Valentina Missaglia, broker della Area Est, nelle sue trasferte soggiorna da Like Home. Carlo Briguglio confrontandosi con lei, la porta a conoscenza dei lavori che vuole eseguire sulla sua struttura. Con la sua apprezzata mentalità sempre pronta a fare focus sull’economia circolare, Valentina si fa mandare una copia del preventivo, chiesto da Carlo al di fuori del circuito, e lo fa visionare a Luca. Da qui in poi la partita per Fabric Design è facile: il prodotto chiesto rientra nelle competenze dell’azienda e il preventivo, che già risultava essere più economico, viene presentato con una compensazione 50% euro e 50% Linx. Inutile dire che nasce una collaborazione molto proficua per entrambi gli imprenditori, che genera un risultato straordinario sia per la collaborazione ma anche e soprattutto per il risultato finale. Ma non finisce qua, perché i due interlocutori, instaurando una proficua collaborazione, hanno stilato accordi per eseguire altri lavori. Di sicuro l’utilizzo di Linx sarà un valore aggiunto per molto tempo. Riprendendo le parole di Luca Fagnani, che con Fabric Design riesce veramente a togliersi delle soddisfazioni importanti, all’interno di CircuitoLinx si può creare una filiera che può funzionare bene. Punti fermi sono una selezione accurata dei fornitori, l’opportunità di “rimbalzarsi” il credito e la creazione di occasioni di lavoro che possono stuzzicare anche i fornitori esterni al circuito, facendoli interessare e, perché no, facendoli entrare a far parte di un sistema ben collaudato.