Mondolinx

Klinmak ha allargato i confini grazie alla sinergia con Translation Agency

Una delle funzionalità del Circuito è quella di creare opportunità lavorative favorevoli agli iscritti, che possano portare alla creazione di sinergie inaspettate e proficue per le parti coinvolte. È ciò che è avvenuto tra Translation Agency, azienda specializzata nel settore delle traduzioni e dei servizi linguistici, alla quale, verso la fine dell'anno scorso, è stato richiesto di svolgere un'attività di traduzione dei manuali e dei cataloghi di Klinmak, impresa di produzione e distribuzione di macchinari e dispositivi per la pulizia industriale. Klinmak, azienda da anni impegnata nel settore e che aveva già collaborato con Tipografia Rusconi, attività nata nel 1926 situata a Meda specializzata nella stampa offset, digitale e nella produzione tipografica e personalizzata di prodotti promozionali, per la realizzazione di brochure informative e pubblicitarie, ha richiesto i servizi di Translation Agency a seguito dei suoi obiettivi riguardanti l'implementazione e la distribuzione dei suoi innovativi macchinari nel mercato estero, che hanno imposto la traduzione dei manuali e dei cataloghi informativi e di vendita in inglese, francese, tedesco e spagnolo. Carlo Gualazzi, responsabile di Translation Agency, si è detto soddisfatto dell'opportunità creatasi grazie alle potenzialità del Circuito: "la collaborazione con Translation Agency, che ha richiesto i nostri servizi tra ottobre e novembre 2020 è stata proficua per entrambe le parti, e ha contribuito ad avviare un rapporto di collaborazione multidimensionale". Translation Agency aveva in passato collaborato anche con un'altra azienda iscritta al circuito; Company Advice, impresa lombarda specializzata nella consulenza e nella formazione delle piccole e medie imprese italiane che, grazie al servizio di Translation Agency, è riuscita ad estendere il suo campo d'azione. Carlo Gualazzi si è poi espresso positivamente rispetto all'operato della rete circolare: "Il circuito rappresenta uno strumento utile alle aziende che stanno vivendo un momento difficile, e che hanno, ora più che mai, bisogno di nuove opportunità lavorative". La collaborazione tra le due imprese lombarde, evidenzia in maniera chiara le potenzialità del circuito, sia per quanto riguarda la creazione di nuove opportunità lavorative all'interno dell'economia locale, sia per la costruzione di rapporti lavorativi duraturi, proficui, vantaggiosi, forgiati sulla fiducia e la cooperazione interdipendente.