Mondolinx

Wrappamondo porta la magìa del wrapping nel CircuitoLinx

Nella lista dei “pro” e dei “contro”, ce n’è una che resta vuota, se l’argomento è il wrapping. Non c’è aspetto negativo se il pensiero corre ad una tecnica che sta assumendo rilievi sempre più evidenti. Cos’è il wrapping? La traduzione letterale è “avvolgimento”. Nello specifico, detto per linee molto generali, è una tecnica che permette di “cambiare il volto” di un oggetto, di un mobile, di un ambiente ma non solo, utilizzando una pellicola coprente. È una tecnica che, nel caso in cui tal pellicola venisse tolta, non danneggia l’originale. Aggiungiamoci anche il non trascurabile aspetto economico, perché ad un costo decisamente accessibile si hanno risultati che sono spesso straordinari. Ne sa qualcosa Christian Loi, titolare di “Wrappamondo”, azienda di Biella che da qualche tempo è entrata a far parte di CircuitoLinx e che ha già avuto modo, grazie al prezioso supporto della broker Francesca Marchetti e di Alessandro Brandoni, di condurre in porto le prime collaborazioni con altri iscritti. Hanno “toccato con mano” la peculiarità del wrapping lo studio dentistico Aquarius, Olio Ramella, l’impresa di pulizia “Pronto Pulito”, Simonetta Magliola di Bruniera Chauffeur, il ristorante “La Lira”, l’agenzia di comunicazione “Visible Lab”, Cartaria Biellese e Marcello Scarfiello. «Il wrapping è applicabile in molteplici ambiti – spiega Christian Loi – dal singolo mobile all’intero arredamento. È una tecnica praticabile su un ampia gamma di prodotti, anche in campo motoristico. Noi di Wrappamondo puntiamo soprattutto sugli interni e sui componenti di arredo. A volte, vale la pena “cambiare il volto” di mobili e arredi già presenti, piuttosto che prevederne la sostituzione. Anche perché, volendo ulteriormente cambiare, procedere alla sostituzione Christian Loi, titolare dell'azienda biellese: «È una tecnica semplice e vantaggiosa». Molti iscritti ne hanno provato l'efficacia della pellicola adesiva è semplice. I nostri clienti ci hanno fatto rilevare come l’aspetto economico non è di secondaria importanza: non occorrono dispendiosi investimenti per raggiungere il miglior risultato. Ci sarebbero molti altri aspetti meritevoli di menzione. Se qualcuno è interessato, può trovare informazioni visitando www.wrappamondo.com». Pellicola adesiva che va considerata anche a “misura d’estate”. Come conferma Christian Loi: «Il caldo presto si farà sentire: con le pellicole possiamo respingere il caldo che attraversa i vetri di casa, o dell'ufficio, con la possibilità di mantenere la trasparenza del vetro. Limitando l'utilizzo del condizionatore tutto si traduce in un notevole risparmio energetico». Spostiamo di poco l’obiettivo: ha avuto modo di entrare a far parte di CircuitoLinx, un primo bilancio? «Un’ottima scelta – sottolinea Loi - anche se mi rendo conto di non averne “sfruttato” a pieno le potenzialità. Detto questo, ribadisco il concetto: grazie a CircuitoLinx ho avuto modo di creare rapporti di lavoro che in altro modo non avrei mai avviato. È una bella opportunità per referenziare ancora meglio la nostra azienda»