Mondolinx

Con Linx la grande commessa va in porto. Parola di Primula «tutto più semplice e veloce»

Chi ancora non crede che appartenere a CircuitoLinx significhi far parte di una famiglia di potenziali alleati per la propria azienda e per la propria professione, leggendo la storia raccontata nelle righe che seguiranno potrebbe ricredersi. Nel caso di specie la rete è diventata un terreno fertile per “costruire” un’operazione commerciale di assoluto rilievo, donando ai promotori quelle conoscenze e quella velocità di esecuzione indispensabili quando si parla di affari. E, rispettando perfettamente il concetto alla base del Circuito, che al mondo si propone non come “la risposta” ma come un’alternativa che sa di poter essere valida e proficua, il racconto in fieri avrebbe avuto sostanza anche senza l’ausilio dell’universo Linx, ma molto probabilmente sarebbe stato diverso e non così lineare, come ammette uno dei protagonisti. La storia ha come attore principale Primula Contract, importante azienda di Biassono, in provincia di Monza e Brianza. Essa si occupa di arredamento per uffici attraverso forniture singole e complete e servizi come sopralluoghi, progetti, consegna, montaggi, assistenza e smaltimento. La sua forte competitività sul mercato, nonché la sua affidabilità, è stata la molla che l’ha portata negli ultimi tempi a ottenere alcune importanti forniture, per clienti italiani con sedi dislocate anche fuori dai confini nazionali: si tratta di un’operazione assai composita, caratterizzata anche dall’elemento della continuità e quindi ripetibile nel corso del tempo: insomma, una commessa che richiede un’ingente quantità di lavoro, l’apporto di diversi professionisti della filiera e una perfetta organizzazione. Come allestire una “squadra” di aziende adeguate a rispondere a un compito che richiede l’assoluta professionalità di ogni
parte in causa? L’impresa di Biassono ha deciso di assolvere l’incombenza all’interno di CircuitoLinx, sostenuta dalla positiva esperienza ricavata fin dal momento della sua iscrizione. È così, allora, che Primula Contract ha “spacchettato” la commessa ricevuta “utilizzando” la filiera del mobile (molto attiva, come si evince anche dall’altro articolo che troverete in questa pagina) interna alla rete e coinvolgendo quindi - a vario titolo - diversi iscritti come Ivi Contract, Delta Arredamenti, Mafer, Vetreria Pozzi, Ferramenta dell’Orto, Dueeffe, Poliedro e G. Color. Non solo: in virtù della continuità della fornitura, nel prossimo futuro ci sarà la concreta possibilità di chiamare in causa anche altre aziende che hanno mostrato interesse a iscriversi a CircuitoLinx, conosciute da Primula Contract in occasione di eventi organizzati dalla nostra rete. La molla di tutto, come sempre, è stata la leva relazionale, come afferma lo stesso Stefano Galimberti (nel tondo) di Primula Contract: «Conoscere già le imprese poi coinvolte è stato fondamentale per avere fiducia e prendere la decisione. Grazie al Circuito l’intero procedimento è stato più semplice e veloce, oltre che più vantaggioso vista la possibilità di utilizzare i Linx nelle transazioni»