Mondolinx

Il Caffè di Pulcinella e CircuitoLinx insieme per esportare un’eccellenza territoriale

Non capita spesso, ma ogni tanto capita, che l’eccellenza sia riconoscibile nella semplice
esistenza di un prodotto. È allora che strategie di marketing, progetti commerciali e ogni altro adempimento necessario a divulgare il “verbo” si inchinano davanti a una potente evidenza: basta il nome. Il Caffè di Pulcinella non era quasi nemmeno nato che già qualcuno lo voleva: Gennaro Cataldo, direttore commerciale, lo racconta con un sorriso compiaciuto, nel suo ruolo di ambasciatore di una “napoletanità” che fa rima con una qualità che non si può insegnare. O c’è, o non c’è. Fondata a Vico Equense tre anni fa, l’azienda che commercializza la preziosa miscela - oltre che numerosi altri prodotti che tengono alta la bandiera partenopea del gusto, come olio, pasta, marmellate, pomodori e dolciumi - ha bussato alla porta di CircuitoLinx per celebrare un matrimonio nel segno del marketing condiviso, consapevole della formidabile leva rappresentata dalla nostra rete. «Puntiamo a farci conoscere dalle imprese che fanno parte del Circuito come avviene nel resto d’Italia - spiega Cataldo, accompagnato dall’amministratore della società Gilda Arpino - Il caffè napoletano è diverso dall’espresso italiano: materie prime selezionate, miscela particolare, tostatura e lavorazione artigianale fanno la differenza e ci permettono di portare nelle case dei nostri clienti un prodotto speciale». Il Caffè di Pulcinella nasce anche dal teatro, inteso sia come precedente occupazione di Gennaro (organizzatore e produttore) e Gilda (attrice e autrice), sia come spettacolo che ha dato il ”la” decisivo a un’idea: «Mettevamo in scena una storia in cui una ragazza, decisa a lasciare Napoli, veniva convinta da un personaggio di nome Pulcinella a non partire più - racconta ancora Cataldo - Perché Napoli è sì un luogo con problemi e aspetti negativi, come tutti, ma è caratterizzato anche da tante cose positive che lo rendono unico al mondo. Tra esse c’è il caffè. Quando le persone pensano a un caffè buono, pensano a Napoli: noi vogliamo fare in modo che tutti possano gustarlo a casa propria come se fossero sempre nella nostra città».
Cialde, capsule, grani e macinato: le soluzioni per poterlo fare sono molteplici. Il benvenuto in Linx, nostro e delle 1300 aziende che fanno parte della “famiglia”, è allora d’obbligo: buona strada insieme!