Mondolinx

La proattività che ripaga: l’esempio di Acquaviva

Sono una cinquantina gli iscritti al CircuitoLinx che usufruiscono dei servizi di Acquaviva, (nel tondo Riccardo Marchini) azienda di Travagliato (Brescia) che è leader nazionale nella distribuzione di boccioni per l’erogazione di acqua pura di fonte, in casa o in ufficio. Acquaviva è un esempio virtuoso di come la proattività, all’interno del CircuitoLinx, possa ripagare davvero. Proporsi agli iscritti e farsi conoscere, piuttosto che attendere che siano i potenziali clienti a farsi avanti. L’azienda bresciana infatti è molto attiva nel contattare i nuovi iscritti al Circuito, offrendo le proprie prestazioni a condizioni che, grazie alle compensazioni in Linx, possono risultare molto convenienti, oltre che “amiche” dell’ambiente. In un’ottica di economia circolare che Acquaviva porta avanti da ormai un quarto di secolo, quando ancora il tema dell’inquinamento della plastica non era all’ordine del giorno dell’attenzione dell’opinione pubblica: oltre a ridurre l’uso di bottiglie e bottigliette, gli EcoBoccioni Acquaviva, una volta ritirati, vengono riciclati al 100% attraverso il sistema certificato RiPET. Il network di aziende che vengono rifornite con i boccioni di acqua di fonte è cresciuto e ha permesso ad Acquaviva di avere a disposizione una buona scorta di Linx da rimettere in circolo: l’occasione è stata propizia quando l’azienda ha avuto la necessità di dotarsi di due nuovi furgoni per il trasporto dei boccioni. Il “link” si è creato con il concessionario SAB Renault di Borgomanero, anch’esso iscritto al Circuito, che ha messo a disposizione i due van della Casa francese con un’interessantissima compensazione al 50% in Linx.