Mondolinx

La startup e il suo nuovo showroom: un investimento che è sfida comune che coinvolge gli iscritti al Circuito

Fabric Design è la startup con cui Luca Fagnani, già da tempo iscritto al CircuitoLinx, ha deciso di mettere a frutto l’esperienza acquisita nel settore della produzione e commercializzazione di tessuti, derivante dalla tradizione dell’azienda di famiglia. Più che una vera e propria startup, si potrebbe definire Fabric Design uno “spinoff” che punta a posizionarsi in modo innovativo all’interno di un mercato, quello del tessile per la casa, che è diventato sempre più complesso e sfidante: farà da grossista per chi si occupa di tessuti per tendaggi e tappezzeria, ma opererà anche nel settore delle chiusure esterne come serre bioclimatiche e pergole. Conoscendone le potenzialità, Luca ha trovato del tutto naturale rivolgersi al Circuito per affrontare la sfida di una nuova startup che, come detto, non è una scommessa, bensì l’evoluzione di un’esperienza già consolidata. Avviare una nuova attività è un momento che richiede un grande investimento di energie e che comporta anche, inevitabilmente, notevoli costi. Ed è proprio in questa fase che la possibilità di appoggiarsi a Linx rappresenta un’opportunità straordinaria per gli iscritti. La sfida diventa più sostenibile nel momento in cui ci sono tanti partner che possono aiutare a dividere il peso delle tante incombenze che il lancio di una startup impone, grazie alla compensazione in Linx delle spese da effettuare. Selezionando quelli che riteneva più adatti alle sue esigenze, grazie all’aiuto dei broker del Circuito, non ha dovuto dedicare troppo tempo ad un lavoro di ricerca che avrebbe distolto attenzione ed energie al suo core business e non ha limitato il perimetro della ricerca Iscritto storico, Luca Fagnani con Fabric Design si lancia nella produzione e commercializzazione di tessuti per tendaggi e tappezzeria e chiusure esterne al proprio territorio. Così, per la realizzazione del nuovo sito, per la cura dell’immagine aziendale del nuovo brand e il suo successivo posizionamento del brand sul web e sui social, Luca Fagnani si è rivolto alla Creativity Associati di Brescia, l’agenzia di comunicazione e marketing di Valter Arici. Per i nuovi blocchi “griffati” Fabric Design, è stata coinvolta la tipografica TeG Colombo, un’azienda iscritta di Fagnano Olona. Un importante contributo è arrivato per i lavori necessari all’allestimento del nuovo showroom che Fabric Design aprirà a Desio, in provincia di Monza e Brianza: per la nuova insegna dello showroom la SAM di Segrate, azienda specializzata nelle insegne luminose e nella comunicazione visiva; per i condizionatori e l’impiantistica idraulica e termosanitaria la SA Termoidraulica di Samarate (Varese); per allestire le nuove postazioni di lavoro con Pc la Mktech di Cologno Monzese, negozio di informatica; per i distributori per la pausa caffè la Ciesse Caffè di Merate. Insomma, come spesso capita nel CircuitoLinx, un vero e proprio gioco di squadra tra imprese iscritte per sostenere una nuova sfida di un altro iscritto che non è un competitor ma un soggetto con cui collaborare, che un domani potrà anche diventare cliente. Ed è proprio questa la filosofia che muove il Circuito: Luca Fagnani lo sa, lo ha già provato in prima persona, ed ora lo sperimenta con questa nuova startup. Una sfida dietro alla quale c’è un pezzo di collaborazione da parte di tanti iscritti.