Mondolinx

Un viaggio nel lontano West goduto interamente in crediti

“Tutto il Far West dei tuoi sogni” è lo slogan che campeggia sulla home page del sito del Cowboys’ Parco&Hotel (Cowboys’ Guest Ranch) di Voghera. Tra fantastici rodei e cavalcate all’americana, bistecche formato Texas, cappelli Stetson a larghe falde e atmosfere alla John Wayne, effettivamente, l’elenco sembra adeguatamente lungo per mantenere la promessa
dichiarata! Lo sa bene l’avvocato Daniela Sulla (nel tondo) di Milano che nella grande struttura di divertimento pavese ha deciso di trascorrere qualche giorno di relax. L’idea,
manco a dirlo, è arrivata grazie alla comune appartenenza delle due realtà a CircuitoLinx, il quale si conferma sempre di più come un bacino di opportunità non solo professionali, ma anche riguardanti la vita personale e il tempo libero. Cowboys’ Guest Ranch ha ospitato la professionista milanese con le sue mille opportunità di svago: il centro ippico Monta Western, la scuola di Cowboys, il Ranch dei bambini, il Pala Texas (un’arena di 2.400 mq con 1420 posti a sedere presso la quale assistere ad avvincenti ed emozionanti show), il Cowboy Restaurant, il Cowboy Saloon e il Cowboy Hotel. Insomma, un grande e poliedrico spazio nel quale respirare la libertà delle sconfinate praterie e, per una volta, togliersi giacca e cravatta per sentirsi liberi. Qual è stata la ciliegina sulla torta? Trattandosi di Linx la risposta è facile: la possibilità di pagare l’intera vacanza in compensazione, chance pienamente sfruttata dall’avvocato Sulla, che per il suo break dalla frenesia milanese non ha speso nemmeno un euro.