Mondolinx

Viaggio, spendo Linx e prenoto sul sito

Andare su internet, accedere a uno dei tanti portali che offrono possibilità di prenotazione,
scegliere e… partire, dando il la al proprio viaggio con un semplice click. Niente di diverso da ciò cui ormai siamo da anni abituati? Tutt’altro: con Viaggiare in Crediti, lo dice il nome stesso, le nostre abitudini di viaggiatori 2.0 si coniugano per la prima volta con l’opportunità di utilizzare crediti in compensazione, costituendo un’innovazione in grado di aprire orizzonti pratici infiniti. Il progetto è nato circa un anno fa, si è implementato negli ultimi mesi ed è pronto ad “affrontare” la prima estate di servizio effettivo, forte di numeri che sono già oggi espressione di un’offerta completa e variegata: 70 strutture ricettive, 158 tra ristoranti, aziende agricole e imprese legate a un particolare prodotto enogastronomico, 50 esperienze di viaggio, 20 pacchetti turistici e 30 centri di noleggio. L’idea - partita da Umbrex e resa realtà dal lavoro della società cooperativa Link3c - è stata quella di unire gli operatori turistici presenti nelle aree dove esistono circuiti di credito commerciale, con un duplice obiettivo sottinteso: permettere a tutti i possessori di un conto in crediti di viaggiare spendendoli e aprire agli operatori turistici delle stesse aree un mercato aggiuntivo e complementare nel quale offrire i propri servizi. «Con Viaggiare in Crediti si possono spendere i crediti posseduti in qualsiasi tipo di viaggio, da quello turistico a quello di lavoro - afferma Anna Pasquino, presidente della cooperativa Link 3c - Si tratta di una chance già potenzialmente esistente all’interno dei vari circuiti, seppur in modo macchinoso, perché imprescindibile dall’intermediazione dei broker. Con il nostro portale non è più così: il sistema è diventato automatizzato come in qualsiasi altro sito di prenotazione». L’utilizzo del portale (viaggiareincrediti.it) è intuitivo e immediato, e consente all’utente di spaziare dalla ricerca di una singola struttura (un hotel o un ristorante, per esempio) a qualcosa di più complesso: «I filtri di ricerca sono molteplici - spiega David Fanfano, coordinatore del progetto - e comprendono anche tipologie legate all’emozione, non solo al luogo o al genere di ricezione». In questo modo Viaggiare in Crediti rappresenta un vero e proprio serbatoio di passioni: l’enogastronomia, il benessere,
lo stare all’aria aperta, lo sport e tanto altro. L’unico comandamento è quello di essere pronti a lasciarsi ispirare, godendo della serenità che il pagamento in crediti assicura. L’offerta di “viaggiareincrediti.it” è in fase di ampliamento e presto conterà di altre proposte di viaggio, così come di altre Regioni da aggiungere alla lista della possibili mete. Per quelle non ancora presenti, rimane praticabile il pagamaneto in crediti tramite intermedizione del broker.